Zum Inhalt
Versione stampa

Curia Vista - Atti parlamentari

05.3413 – Interpellanza

Opuscolo sull'Aids di Aiuto Aids Svizzero

Depositato da
Data del deposito
17.06.2005
Depositato in
Consiglio nazionale
Stato attuale
Liquidato
 

Testo depositato

L'associazione Aiuto Aids Svizzero (AAS) ha pubblicato un opuscolo informativo contro l'Aids destinato ai giovani omosessuali, che dovrebbe essere distribuito nelle scuole. Per alcuni aspetti la pubblicazione mi è sembrata di dubbio gusto.

Oltre al proselitismo molto esplicito a favore dell'omosessualità (fotografie suggestive ecc.), ciò che colpisce è soprattutto l'incitamento a praticare il sesso orale senza protezione alla pagina 13 dell'opuscolo.

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) finanzia l'AAS con un importo annuo di 4 milioni di franchi (che rappresentano due terzi del budget dell'associazione). Com'è possibile che l'UFSP possa cofinanziare indirettamente una pubblicazione che mette in pericolo la vita di persone propagandando pratiche sessuali a rischio?

Invito il Consiglio federale ad adottare le misure necessarie affinché sia rafforzato il diritto dell'UFSP di essere consultato nell'ambito di campagne e pubblicazioni dell'AAS, in modo da evitare che in futuro possano ripetersi simili situazioni imbarazzanti.

Risposta del Consiglio federale del 31.08.2005

L'opuscolo "Naturalmente", incentrato sul "coming out", è il frutto di una collaborazione tra Pink Cross e Aiuto Aids Svizzero ed è stato pubblicato nel febbraio 2005. Il testo, redatto con professionalità, dovrebbe riuscire a far presa sul gruppo target (giovani uomini a partire dai 16 anni con tendenze omosessuali) grazie al contenuto e al modo in cui esso è presentato. L'idea dell'editore è quella di distribuirlo attraverso servizi di consulenza, organizzazioni di autoaiuto e diversi gruppi appartenenti a quest'area. L'opuscolo non è stato concepito per essere distribuito nelle scuole.

Le due associazioni responsabili della pubblicazione hanno elaborato e finanziato l'opuscolo attingendo ai propri mezzi. I servizi federali non sono stati coinvolti né nel lavoro di redazione del testo, né nella sua valutazione e non hanno contribuito al finanziamento.

Soltanto le pubblicazioni di organizzazioni private cofinanziate dall'Ufficio federale della sanità pubblica sono visionate dallo stesso ufficio prima di essere stampate.

 
 

Cronologia / verbali

DataConsiglio 
07.10.2005 CN La discussione è differita.
22.06.2007Tolto dal ruolo poiché pendente da più di due anni.
 

Camera prioritaria

Consiglio nazionale

 
Vi trovate qui: Il Parlamento svizzero > Ricerca > Geschaefte