Zum Inhalt
Versione stampa

Curia Vista - Atti parlamentari

09.1047 – Interrogazione

Finanziamento illecito di un'iniziativa popolare

Depositato da
Data del deposito
20.03.2009
Depositato in
Consiglio nazionale
Stato attuale
Liquidato
 

Testo depositato

Nel 2008 è stata lanciata l'iniziativa "per giochi in denaro al servizio del bene comune". Non ci sono forse indizi evidenti del fatto che in questo caso si tratta di un'operazione illecita, dal momento che l'iniziativa è finanziata dalla Società Sport-Toto in violazione della legge federale concernente le lotterie e le scommesse professionalmente organizzate e dello statuto dell'impresa?

Risposta del Consiglio federale del 20.05.2009

Stando alle informazioni fornite dalla conferenza specializzata concernente il mercato delle lotterie e la legge sulle lotterie, la Società Sport-Toto mette a disposizione dell'associazione a sostegno dell'iniziativa popolare federale "per giochi in denaro al servizio del bene comune" un importo massimo pari a 4 milioni di franchi; tale somma proviene dalle riserve della Società Sport-Toto.

Se la lista delle firme di un'iniziativa popolare soddisfa i requisiti di cui agli articoli 68 segg. della legge federale del 17 dicembre 1976 sui diritti politici (RS 161.1), la raccolta delle firme è legalmente lecita. Il sostegno politico o finanziario (diretto o indiretto) fornito da un cantone a un'iniziativa popolare non costituisce un criterio per la valutazione della sua validità.

Spetta in primo luogo alle autorità cantonali esaminare, nell'ambito della sorveglianza sull'utilizzo dei proventi delle lotterie e delle scommesse, se il finanziamento dell'iniziativa popolare rispetta la legge federale dell'8 giugno 1923 concernente le lotterie e le scommesse professionalmente organizzate (LLS; RS 935.51) e/o la convenzione intercantonale del 7 gennaio 2005 sulla sorveglianza, l'autorizzazione e la ripartizione dei proventi delle lotterie e delle scommesse gestite sul piano intercantonale o su tutto il territorio della Confederazione (concordato). La commissione intercantonale delle lotterie e delle scommesse si è occupata della questione, giungendo alla conclusione che l'utilizzo delle riserve della Società Sport-Toto per il finanziamento dell'iniziativa popolare è conforme alla LLS. Il Consiglio federale non vede il motivo per cambiare tale giudizio.

La Società Sport-Toto è un'associazione ai sensi degli articoli 60 segg. del Codice civile. Se il sostegno finanziario fornito all'iniziativa popolare dalla Società Sport-Toto dovesse costituire una violazione del suo statuto, questa andrebbe sanzionata da un tribunale civile.

 

Camera prioritaria

Consiglio nazionale

 
Vi trovate qui: Il Parlamento svizzero > Ricerca > Geschaefte