Zum Inhalt
Versione stampa

Curia Vista - Atti parlamentari

11.3783 – Postulato

Modello di esercito con un futuro

Depositato da
Data del deposito
14.09.2011
Depositato in
Consiglio nazionale
Stato delle deliberazioni
Liquidato
 

Testo depositato

Il Consiglio federale è incaricato di elaborare un modello di esercito basato sui seguenti parametri fondamentali e di presentare alle Camere federali un rapporto in merito:

a. L'esercito è una componente della cooperazione europea per la sicurezza. È in grado di contribuire in ogni momento con 2000 militari in Europa e nel mondo per garantire la sicurezza umana e promuovere la pace. È esclusa l'adesione a un'alleanza militare.

b. La Confederazione incarica i cantoni, mediante accordi sulle prestazioni, di strutturare gli effettivi dei propri corpi di polizia in modo tale da garantire globalmente l'assunzione dei compiti di sicurezza di interesse nazionale.

c. In caso di minacce particolarmente gravi che richiedono imperativamente un intervento militare, l'esercito contribuisce in via sussidiaria alla protezione della popolazione e dell'infrastruttura della Svizzera.

d. L'obbligo di leva è sospeso. Per l'adempimento dei suoi compiti l'esercito dispone di un effettivo regolamentare di 50 000 militari (militari di professione e a contratto temporaneo nonché militari di milizia volontari).

e. Le spese ammontano annualmente a 3,5 miliardi di franchi al massimo (più la compensazione del rincaro).

Parere del Consiglio federale del 09.11.2011

In alcuni punti essenziali (segnatamente per quanto concerne le lettere a, d ed e) il postulato è in contraddizione con i parametri fondamentali approvati recentemente dal Parlamento, nel quadro di un decreto federale, riguardo all'effettivo regolamentare e al finanziamento dell'esercito. La lettera b è in contraddizione con il vigente ordinamento giuridico, in virtù del quale la strutturazione dei corpi di polizia è di competenza dei cantoni. Due ulteriori elementi (nessuna adesione a un'alleanza militare e impieghi sussidiari per la protezione della popolazione e dell'infrastruttura) corrispondono alla politica sin qui perseguita e prevista anche in futuro.

Proposta del Consiglio federale del 09.11.2011

Il Consiglio federale propone di respingere il postulato.

 
 

Cronologia / verbali

Data Consiglio  
26.09.2013CNReiezione.
 
 
Vi trovate qui: Il Parlamento svizzero > Ricerca > Geschaefte