Benvenuti sulla pagina «Donne politiche»

 

Vi diamo il benvenuto sulla pagina «donne politiche» dei Servizi del Parlamento.

Con questa rubrica vogliamo incoraggiare le donne a lanciarsi in politica e a seguire le orme delle pioniere che sono entrate sotto la Cupola di Palazzo federale nel 1971. Grazie alla pagina «Donne politiche», potrete constatare come gli attuali dibattiti volti a rendere effettiva la parità dei sessi traggano origine dalle prime lotte per i diritti della donna in Svizzera.

I contributi illustrati saranno redatti in un’ottica parlamentare e si baseranno segnatamente su estratti dei verbali delle sessioni delle Camere federali. Le statistiche più recenti inerenti alle «Donne politiche» e gli archivi della della RTS saranno presentati nella stessa prospettiva e con un orizzonte internazionale.

Gli eredi del suffragio femminile si esprimeranno in brevi video: Gabrielle Nanchen, una delle prime donne elette sotto la Cupola; Pierre Triponez e Jacqueline Fehr, che hanno trovato la soluzione per finanziare l’assicurazione di maternità quando erano consiglieri nazionali o, ancora, la presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, la consigliera agli Stati Lilliane Maury Pasquier, che propone di eleggere più donne per lottare contro la violenza e il sessismo in seno ai parlamenti.

La pagina «Donne politiche» darà anche maggiore visibilità alle azioni e agli eventi organizzati a Palazzo federale per risvegliare nelle donne la passione per la politica e promuovere l’uguaglianza.

La democrazia svizzera deve infatti rappresentare tutta la popolazione, ossia le donne e gli uomini. Promuovere i diritti delle donne e la parità dei sessi significa costruire una società più giusta, più responsabile e più rispettosa della diversità. La rappresentanza e l’impegno delle donne in politica sono essenziali a tal fine.

L’applicazione del principio di uguaglianza tra i generi non farà progredire soltanto i diritti della donna: essa consentirà alla società intera di trarne vantaggio.

Marina Carobbio, presidente del Consiglio nazionale

Photo Carobbio et Savary

 

Ultime pubblicazioni