Invito alla tavola rotonda «Professioni: le donne possono fare tutto»

Gentili Signore, egregi Signori,

Consentitemi di invitarvi calorosamente a rendere omaggio ai diritti delle donne a Palazzo del Parlamento alla vigilia della Giornata internazionale della donna.

Nel pomeriggio del 7 marzo 2019, la professoressa Ursula Keller del «Institute of Quantum Electronics» del Politecnico di Zurigo, la calciatrice della nazionale agli europei 2017 Caroline Abbé, la già delegata giovanile dell'ONU per la Svizzera, Giada Crivelli e Simona Scarpaleggia, CEO di IKEA Svizzera, parteciperanno ad una tavola rotonda sul tema «Professioni: Le donne possono fare tutto». 

Questa discussione pubblica avrà luogo a partire dalle ore 16.00 nella Sala del Consiglio Nazionale, come si può evincere dal programma allegato.

Sotto la moderazione della giornalista Nadine Jürgensen, queste personalità racconteranno il loro percorso professionale per dare alle giovani donne la fiducia nelle proprie capacità e il coraggio di realizzare i loro sogni, perché la scelta della carriera nel nostro paese è ancora troppo spesso guidata da stereotipi e l'uguaglianza non prevale ancora in tutti i settori.

In seguito ci sarà un aperitivo al ristorante Galerie des Alpes a partire dalle ore 17.00.

Nella speranza di vedervi numerosi, i miei più cordiali saluti

Signature

Marina Carobbio
Presidente del Consiglio nazionale

Programma del 7 marzo 2019

​Data​Programma
​dalle 14h30​Arrivo degli ospiti a Palazzo federale, entrata dei visitatori sud. Si prega di notare che i controlli di sicurezza richiedono diverso tempo e che i servizi del Parlamento scaglioneranno l'arrivo degli ospiti. Sarete informati dell'orario di arrivo assieme alla conferma della vostra iscrizione.
​14h30 – 16h00

​Aperitivo di benvenuto al ristorante Galerie des Alpes.

Informazioni sull’edificio e sul funzionamento della sala della cupola da parte del servizio visite di Palazzo federale.

​16h00 – 16h20

Inizio dell’evento nella Sala del Consiglio nazionale e saluto di benvenuto da parte della Presidente del Consiglio nazionale Marina Carobbio.

Brevi statements iniziali:

  • Ursula Keller, Professoressa del «Institute of Quantum Electronics», Politecnico Zurigo
  • Caroline Abbé, calciatrice della nazionale agli europei 2017
  • Giada Crivelli, delegata giovanile dell'ONU per la Svizzera
  • Simona Scarpaleggia, CEO di IKEA Svizzera
​16h20 – 17h00​Discussione moderata della giornalista Nadine Jürgensen e possibilità di fare domande dal pubblico.
(Lingua dell'evento: tedesco e italiano con traduzione simultanea)
​17h00 – 18h30

​Aperitivo al ristorante Galerie des Alpes

Iscrizione

L'evento è aperto al pubblico e la partecipazione è gratuita. Si prega di registrarsi via e-mail a pr@parl.admin.ch o allo 058 322 99 00. Le iscrizioni saranno prese in considerazione in base alla data di ricevimento. La partecipazione e l'orario di arrivo saranno confermati via e-mail dai servizi parlamentari. Si prega di mostrare la conferma al momento dell’arrivo.

 

Biografie delle partecipanti

Caroline Abbé, nata a Ginevra nel 1988, è stata giocatrice regolare nella nazionale femminile fino ai campionati europei di calcio del 2017. Fin da piccola ha giocato a calcio con passione ed è stata calciatrice professionista per diversi anni nella Bundesliga (SC Freiburg, FC Bayern Monaco). Dal suo ritorno in Svizzera, Caroline Abbé lavora per la Federazione svizzera di calcio nel dipartimento calcio femminile e continua a giocare a livello amatoriale per il FC Zürich Frauen.

 
 
 

Giada Crivelli, 24enne studentessa di scienze politiche e diritto all’Università di Lucerna, viene scelta nel 2017 quale una dei tre giovani che partecipano in veste di delegati giovanili alle Nazioni Unite al programma Youth Rep. Si tratta di un progetto organizzato dalla Federazione Svizzera delle Associazioni Giovanili in collaborazione con il Dipartimento degli affari esteri. Prende tra l’altro parte alla 55esima sessione della Commissione per lo Sviluppo Sociale dell’ONU a New York. Giada Crivelli è molto toccata dai temi dell’equità di genere, i diritti della comunità LGBT e dei rifugiati.

 
 
 

Ursula Keller, professoressa ordinaria di fisica al Politecnico di Zurigo dal 1993, dirige il Ultrafast Laser Physics group e dal 2010 è anche direttrice del programma di eccellenza svizzero multi-institute NCCR MUST in Ultrafast Science. Nata nel 1959 a Zugo, ha ricevuto il diploma di fisica dal Politecnico di Zurigo nel 1984 e il dottorato di ricerca in fisica applicata dall'Università di Stanford, USA, nel 1989. Dal 1989 al 1993 è stata membro dello staff tecnico di AT&T Bell Laboratories nel New Jersey. È la prima presidente eletta e co-fondatrice dell’ETH Women Professors Forum. È stata co-fondatrice e membro del consiglio di amministrazione di due società spin-off dell’ETH.

 
 
 

Simona Scarpaleggia è CEO di IKEA Svizzera, dove è responsabile della strategia e delle operazioni del settore retail. È un'appassionata sostenitrice di tutte le questioni relative all'empowerment delle donne. Nel 2009 è stata cofondatrice di "Valore D" in Italia e successivamente di "Advance - Women in Swiss Business" in Svizzera. Entrambe le organizzazioni hanno la missione di promuovere la diversità di genere e di aumentare le quote miste a livello manageriale a vantaggio della nostra economia.