Al loro arrivo sotto la cupola, le prime donne elette furono sottoposte a una forte pressione per adattarsi a una politica federale plasmata dagli uomini.

In occasione del primo incontro nella Sala dei passi perduti, tenutosi il 28 gennaio 2019, la presidente del Consiglio nazionale Marina Carobbio, la consigliera nazionale della prima ora Judith Stamm e il professor Fabrizio Gilardi dell’Università di Zurigo hanno condiviso le loro conoscenze ed esperienze sull’influenza delle donne nel Parlamento federale. Dalla discussione è peraltro emerso che più di una disposizione legislativa fondamentale non avrebbe mai visto la luce se in Parlamento non fossero entrate in scena le donne.