Nel 2018 ricorre il centenario dell’introduzione del sistema proporzionale a livello nazionale. Il 13 ottobre 1918 Popolo e Cantoni accettano con una netta maggioranza del 66,8 per cento la terza iniziativa a favore dell’elezione del Consiglio nazionale con il sistema proporzionale. L’introduzione del voto proporzionale ha notevoli conseguenze sul sistema politico. Le elezioni anticipate che si tengono un anno dopo, nell’ottobre del 1919, vedono mutare la composizione del Consiglio nazionale in maniera radicale.

L’esposizione «100 anni di sistema proporzionale» illustra il periodo di quasi un anno intercorso tra l’accettazione dell’iniziativa popolare e le prime elezioni svolte con il sistema proporzionale. I Servizi del Parlamento ricordano così eventi ricchi di conseguenze per la storia della Svizzera come la fine della Prima Guerra mondiale o lo sciopero generale, offrendo inoltre un’interessante panoramica delle condizioni di vita dell’epoca.

Il 20 ottobre 2019 si terranno le prossime elezioni del Consiglio nazionale. In vista di questo importante appuntamento l’esposizione presenta anche l’attuale sistema elettorale. 

 

Fonte: Schweizerisches Sozialarchiv