​Anziché raccontarvi particolari poco noti e interessanti sul Palazzo federale nel corso di una visita, nelle prossime settimane il Servizio visitatori del Parlamento svizzero verifica le vostre conoscenze sul monumento architettonico dall’inconfondibile cupola.

Dal 6 novembre al 18 dicembre avete la possibilità di vincere uno degli otto set di scrittura Caran d’Ache con l’incisione «Assemblea federale» rispondendo correttamente a otto domande sul Palazzo federale.

Set di scrittura Caran d’Ache

Mettendo le lettere corrispondenti alle risposte esatte nella giusta sequenza otterrete la parola ricercata.

Inviate la soluzione corredata di nome, cognome e indirizzo entro il 18 dicembre 2020 a parlamentsbesuche@parl.admin.ch.

I nomi dei vincitori saranno pubblicati su www.parlamento.ch. Se le soluzioni esatte saranno più numerose dei premi disponibili, si procederà a un’estrazione. Sono escluse le vie legali.

Ingresso visitatori

Dai lavori di risanamento totale del Palazzo del Parlamento effettuati dal 2006 al 2008, la situazione in materia di sicurezza è notevolmente cambiata e il numero di visitatori è raddoppiato, raggiungendo circa 100 000 visitatori annui. Tra la sessione estiva e quella autunnale 2019 l’ingresso visitatori del Palazzo del Parlamento è quindi stato sottoposto a lavori di ristrutturazione e adattato alle nuove esigenze. La riorganizzazione dell’ingresso riservato ai visitatori attua una concezione che abbina e armonizza gli standard di sicurezza, l’efficienza operativa, l’esperienza vissuta dai visitatori e l’architettura interna.

Quale importante carta della Svizzera era appesa nell’ingresso visitatori prima del risanamento e lo è tuttora?
K: Carta Eschmann
E: Carta Dufour
N: Carta Siegfried