L’Assemblea federale plenaria è competente per l’elezione dei giudici dei tribunali della Confederazione (Tribunale federale, Tribunale penale federale, Tribunale amministrativo federale, Tribunale federale dei brevetti, Tribunale militare di cassazione), del procuratore generale della Confederazione e dei suoi sostituti così come dell’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione.

La Commissione giudiziaria è stata designata per la preparazione dei tali elezioni.

Informazioni importanti per i potenziali candidati

Per l'elezione alla carica di giudice di un tribunale della Confederazione e per l'elezione a procuratore generale della Confederazione o a sostituto procuratore generale della Confederazione è necessaria la cittadinanza svizzera (cfr. art. 143 Cost.; art. 5 cpv. 2 LTF; art. 20 cpv. 1bis e art. 42 cpv. 2 LOAP; art. 5 cpv. 2 LTAF; art. 9 cpv. 2 LTFB).

La Commissione giudiziaria, oltre a valutare l'idoneità professionale e personale dei candidati, bada anche a garantire che le varie forze politiche siano equamente rappresentate in seno ai tribunali della Confederazione (l'appartenenza partitica è nondimeno irrilevante nel caso del Ministero pubblico della Confederazione, dell'Autorità di vigilanza e del Tribunale dei brevetti).

La Commissione giudiziaria mira inoltre ad assicurare un'equa rappresentanza dei sessi nei tribunali della Confederazione.

Un’avvocato presso l’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione

Tutte le informazioni supplementari concernenti il posto a concorso e il profilo richiesto si consulti: www.stelle.admin.ch (numero di riferimento 38791)