Il controllo parlamentare dell'amministrazione

Il Controllo parlamentare dell’amministrazione è il servizio di valutazione dell’Assemblea federale. Su incarico delle Commissioni della gestione (CdG) conduce studi in merito alla legalità, l’adeguatezza e l’efficacia delle attività delle autorità federali. Può inoltre, su incarico di altre commissioni parlamentari, verificare l’efficacia delle misure prese dalla Confederazione.

Valutazioni portate a termine recentemente

Ricorso alle perizie esterne nell’amministrazione federale:
valutazione sintetica nell’ambito di un controllo successivo

Negli ultimi anni il ricorso a perizie esterne nell’Amministrazione federale è stato disciplinato in modo più chiaro e trasparente. Per quanto concerne il controllo gestionale degli acquisti, le analisi statistiche sono complessivamente adeguate, mentre le verifiche approfondite sono lacunose. Le perizie esterne non sono oggetto di una registrazione unitaria e i rapporti sul controllo gestionale degli acquisti sono poco significativi.

Riassunto (PDF)Rapporto (PDF)Comunicato stampa CdG-S

Progetti in corso

Informazioni sui progetti in corso sono contenute nel rapporto annuale.

Informazioni sui progetti in corso sono contenute nel rapporto annuale.

Ripartizione delle cause nei Tribunali federali

La ripartizione delle cause e la composizione dei collegi di giudici presso i Tribunali federali sono stati messi in discussione a più riprese. La valutazione si propone di esaminare se i processi e gli strumenti di ripartizione delle cause sono adatti a garantire l’imparzialità e l’indipendenza di giudizio, e se le disposizioni in vigore rispondono alle esigenze definite dal diritto costituzionale e dal diritto internazionale.

Controlling degli affari di compensazione

Se l’esercito svizzero acquista beni d’armamento da un offerente estero, quest’ultimo è tenuto a concludere affari di compensazione (cosiddetti affari offset) con l’economia svizzera. Nella sua valutazione, il CPA esamina se armasuisse sorveglia in modo opportuno il disbrigo degli affari.

Protezione delle acque sotterranee in Svizzera

In numerosi luoghi le acque sotterranee sono inquinate. La Confederazione vigila sulle misure cantonali di protezione delle acque sotterranee. Nella sua valutazione, il CPA esamina in quale modo la Confederazione esercita tale vigilanza e se le interfacce esistenti con la politica agricola e la politica di pianificazione del territorio sono impostate in modo adeguato.

Partecipazione del Parlamento nel settore del diritto mite («soft law»)

Le commissioni parlamentari devono essere informate e consultate sui progetti di diritto mite rilevanti in materia di politica estera. Il CPA, su incarico delle Commissioni della politica estera, intende verificare se la partecipazione del Parlamento svizzero sia opportuna. Conferirà inoltre un mandato per uno studio di diritto comparato sulla normativa internazionale.
pdf

Contatto

FunzioneCognomeTelefono / e-mail
IndirizzoControllo parlamentare dell'amministrazione
Servizi del Parlamento
CH-3003 Berna
InformazioniT +41 58 322 97 99
pvk.cpa@parl.admin.ch
Capo del CPASimone Ledermann, Dr. admin. publ.T +41 58 322 95 31
Capo supplenteFelix Strebel, Dr. phil.T +41 58 322 94 45
Capo progetto /
Valutatrice
Marion Baud-Lavigne, MA Politique et management publicsT +41 58 322 90 46
Capo progetto /
valutatore
Nicolas Keuffer, Dr. admin. publ.T +41 58 322 94 82
Capo progetto /
valutatore
Raoul Kaenzig, Dr. ès Sciences humaines et socialesT +41 58 322 90 45
​Capo progetto /
valutatore
​Hans-Peter Schaub, Dr. rer. soc.​T +41 58 322 95 28
Collaboratore scientifico /
Collaboratore responsabile
Andreas Tobler, lic. phil. IT +41 58 322 90 43
​​Stagista universitarioJulia Lehmann,
MA en sciences politiques, politique suisse et politique comparée
​​T +41 58 322 98 38